Concerto "El Viaje"

Giovedì 19 Luglio ore 20.30

Chiesa del Convento del Bigorio

Via al Convento 42, 6954 Bigorio

Recital del Quartetto Epos e il contrabbassista Jonas Villegas su musiche di Alberto Williams; eseguiranno le tre Suite Argentine riadattate per quintetto, scritte nei primi del ‘900 dall’autore e adattate per l'occasione dal Maestro Marina Modesti. Tutte le tre Suite sono ispirate alla musica folkloristica argentina e alla danza popolare. Le Suite Argentine si alterneranno con frequenti richiami alla Svizzera che vedranno protagonisti gli autori Ernest Bloch e Frank Martin. Un affascinante viaggio musicale di ritorno dall’Argentina alla Svizzera.

 

PROGRAMMA DEL CONCERTO

 

Alberto Williams - PRIMERA SUITE ARGENTINA (Adattamento Per quintetto M.Modesti)

Hueya

Milonga

Vidalita

Gato

 

Ernst Bloch - LANDSCAPES

North

Alpestre

Tongataboo

 

 

Alberto Williams - SEGUNDA SUITE ARGENTINA (Adattamento Per quintetto M.Modesti)

Vidalita

Arrorrò

Milonga

Cielito

 

Frank Martin - PAVANE COLEUR DU TEMPS

 

Alberto Williams - TERCERA SUITE ARGENTINA (Adattamento Per Quintetto M.Modesti)

Vidalita 

Milonga

Arrorró con variaciones

Cielito

 

CONVENTO DEL BIGORIO

 

IL QUARTETTO EPOS

Primo Violino - Livia Roccasalva

Secondo Violino - Deolinda Giovannettina

Viola - Georgiana Iulia Bordeianu

Violoncello Ulisse Roccasalva

 

 Nato nella primavera del 2015 a seguito di richieste di collaborazione da parte del Conservatorio della Svizzera Italiana, istituto presso il quale i giovani musicisti si sono formati e conosciuti, il Quartetto Epos è attualmente composto da Livia Roccasalva e Deolinda Giovanettina ai violini, Georgiana Bordeianu alla viola e Ulisse Roccasalva al violoncello. 

Oltre ad aver studiato con musicisti del calibro di Klaidi Sahatçi, Yuval Gotlibovich, Johannes Goritzki, Danilo Rossi, Hariolf Schlichtig e Aldo Campagnari (Quartetto Prometeo) da settembre 2016 il Quartetto Epos frequenta il “Corso di alto perfezionamento per quartetto d’archi” tenuto dal Quartetto di Cremona presso l’Accademia Walter Stauffer. 

Finalista nel 2016 del “Concorso Internazionale di musica da camera Luigi Nono” a Venaria Reale (Torino), il quartetto si esibisce principalmente in Svizzera ed in Italia,  ma ha tenuto concerti anche al di fuori di questi confini. Fra i vari concerti ricordiamo nel 2015 l’invito  presso l’Ambasciata Svizzera in Kazakistan per la celebrazione della festa nazionale elvetica e la cerimonia per l’insediamento nell’aula del parlamento del Gran Consiglio ticinese. Nel 2016  è stato invitato al festival “Ticino Musica” come “Ensemble in Residence” e nei due anni successivi per realizzare il progetto “Opera Studio” (“Così fan tutte” di Wolfgang Amadeus Mozart e “L’Italiana in Algeri” di Gioacchino Rossini) sotto la guida del Maestro Umberto Finazzi, mentre nella primavera del 2017 si esibisce nella hall del LAC (Lugano Arte Cultura) e a Mantova per il  “Mantova chamber music festival - trame sonore”. 

Il Quartetto Epos è inoltre membro del progetto “Le Dimore del Quartetto” grazie al quale ha avuto la possibilità di esibirsi per “La Società del Quartetto di Milano” a Villa Necchi Campiglio (Milano) nell’ambito di un ciclo di concerti volti  a promuovere le giovani formazioni di quartetto d’archi emergenti. Ogni membro completa poi la propria attività artistica esibendosi in complessi orchestrali in Svizzera e all’Estero.

 

Contrabbasso - JONAS VILLEGAS SCIARA

 

Nato a Barcellona, Venezuela, nel 1990, ha cominciato a suonare il contrabbasso all’età di 17 anni nel “Sistema de Orquestas de Venezuela”. Nel 2009 ha iniziato a studiare al “Conservatorio Simon Bolivar de Caracas” con i maestri Nestor Blanco e Jose Lopez; nello stesso anno ha vinto il concorso per far parte dell’orchestra “Teresa Carreño de Venezuela”, dove ha realizato diverse tournè esibendosi in città come Bonn, Stoccolma, Monaco, Lisbona, Istambul, Vienna, Berlino, Madrid, Londra, Amsterdan, Liechtenstein, Amburgo, Toulouse, Stavanger; anche nei Festival d’orchestre come il “Festival di Salsburgo” il Festival “Beethoven Fest Bonn” e nel “Festival Barroco Internazionale Decus Mundi”. Nell’anno 2014 per proseguire i suoi studi e affinare maggiormente le sue abilità come musicista ha avutol’opportunità di essere ammesso al Conservatorio della Svizzera Italiana dove studia attualmente con il Maestro Enrico Fagone. Ha partecipato a diverse masterclass con i maestri Klaus Stoll, Stefano Sciascia, Christine Hook, Diego Zecharies, Dariusz Mizera, Vanni Moretto, Korneel Le Compte, Matthew Mcdonald e Bret Simmer. Ha collaborato con Gestad Festival Orchestra, Orchestra Leonore, Spira Mirabilis, Camerata dei Castelli, Sinfonia Engiadina e Orchestra della Svizzera Italiana. Proprio con l'orchestra della Svizzera Italiana è risultato vincitore del concorso per Contrabbasso Sostituto Prima Parte entrando a far parte stabilmente della prestigiosa formazione orchestrale dal Giugno 2018.