L'IDEA

 L’idea della creazione di questo Festival nasce dal desiderio di celebrare degnamente la scomparsa di una figura così importante della poesia mondiale come Alfonsina Storni.

 

Quale modo migliore di farlo se non nei luoghi che le hanno dato i natali?

La Capriasca, con la sua storia e la bellezza dei suoi paesaggi, ben si presta ad ospitare una serie di eventi artistici in grado di suscitare l’interesse di un pubblico eterogeneo, rendendo magico questo omaggio all’infanzia e alla vita di Alfonsina nelle contrade in cui ha sicuramente mosso i suoi primi passi.

 

Da qui il titolo “La carezza perduta”, celebre poesia della Storni, un richiamo alla tenerezza, una carezza che vogliamo restituirle degnamente riunendo artisti della Capriasca in mostre, eventi culturali e musicali legati alla musica Argentina e alla sua figura leggendaria.